venerdì 31 luglio 2015

...IL CANCRO SI CURA INNIETTANDOSI MARJUANA?

almeno questo è quello che sembrano volerci far credere i redattori di una testata che si chiama PANECIRCO.COM e devo dire che già il nome è tutto un programma.

l'ultima testimonianza che porta alla sua tesi è veramente un'opera d'arte da parte dei redattori.
Il punto di partenza è una intervista-testimonianza riportata dal Dailymail di un ragazzo inglese, di nome David Hibbitt, che ha dalla sua una sfortuna veramente grossa, visto l'iter della sua salute e che dobbiamo solo che perdonare se fa delle affermazioni un po' azzardate. non da perdonare è invece chi usa le sue parole, stravolgendole e piegandole ai propri interessi solo per far bere l'ennesima stronzata al pubblico.
ma andiamo per ordine.
il ragazzo in questione si è visto diagnosticare un tumore al colon nel 2012, un tumore in fase 3 che secondo i medici non gli lasciava molte speranze. viene operato, gli asportano il tumore, e lo sottopongono ad un ciclo completo di radioterapia e chemioterapia. immagino che ne sia uscito particolarmente provato. oltre tutto gli dicono che potrebbe avere solo dai 18 mesi ai cinque anni di vita, quindi immagino che non si sentisse proprio confortato. degli amici gli avevano parlato della cura con l'olio di cannabis, ma fino a quel momento si era rifiutato di provare, visto che non aveva mai voluto aver a che fare con le droghe, anche se avrebbe cercato di trovare qualsiasi strada per lottare.
di fronte ad una recrudescenza del tumore, nel 2013 viene nuovamente operato e sottoposto di nuovo a cicli di radio, fino all'inizio del 2014, quando gli danno la notizia che purtroppo la lotta con il cancro non è ancora finita, perché mentre a Natale sembrava che il tumore fosse stato sconfitto, un mese dopo si erano trovate metastasi nei linfonodi.
nel giugno di quell'anno, dopo aver cercato qualunque soluzione che fosse possibile trovare, decide di provare l'olio di cannabis, anche perché di nuovo sotto chemio, si sentiva completamente privo di energie per cercare altri rimedi.
in ottobre viene nuovamente operato per eliminare tutti i linfonodi infetti, e viene nuovamente sottoposto alla chemioterapia, nel frattempo continua con le somministrazioni di olio di cannabis. finalmente nel gennaio del 2014 sottoposto ad accetamenti pare che il cancro sia completamente debellato.
 
questo il testo, riassunto, dell'articolo del Dailymail, da cui si può evincere chiaramente che il cancro è stato debellato grazie alla medicina tradizionale, che dopo tre interventi e ripetuti cicli di chemio e radio ha finalmente ucciso ogni cellula tumorale  che il ragazzo aveva in corpo.
il ragazzo afferma che l'olio di cannabis lo ha aiutato, ed io ne sono anche sicura, perché probabilmente la somministrazione di una sostanza come quella lo avrà aiutato nel momenti peggiori di nausea, di dolore, di debolezza, gli avrà dato la voglia di nutrirsi e lo avrà tenuto comunque in uno stato forse un po' allucinato ma probabilmente positivo. chi ha avuto un parente sottoposto all'iter normale di una cura per il cancro ha ben presente come stanno i pazienti sotto chemio e radio.  sono abbattuti, prostrati, depressi, con poche forze, nausee continue e nessuna voglia di cibarsi.
quindi sotto questo punto di vista è probabile che il ragazzo abbia tratto un aiuto dall'uso di questo olio. peccato che studi sui cannabinoidi pubblicati in un articolo si PUBMED (si può rintracciare con questo numero di archivio TACE/ADAM17) ci metta in guardia dal suo uso visto che può favorire l'insorgenza del cancro e comunque pare abbassare le difese del sistema immunitario. per poter provare una tesi diversa o più sicura ci sarebbe bisogno di test clinici, di gruppi di controllo cospicui, di studi comunque più approfonditi.
ma andiamo avanti.
 
di tutto quello che abbiamo detto dell'articolo, e ribadisco, io ne ho fatto una sintesi tradotta, per non stare a riportare tutto l'articolo che potete trovare qui "Cannabis oil cured bowel cancer claims father, given just 18 months live", di tutto questo che cosa ci riporta invece PANECIRCO.COM?
solo una piccolissima parte dell'articolo. ci dicono solo che ha avuto il cancro nel 2012, che si è sottoposto a chemio e radio, e che "sentendo che i trattamenti lo stavano uccidendo" decide di curarsi con l'olio di cannabis, invece che di "soggiacere ai dogmi della medicina tradizionale".
e indovinate? dopo nemmeno un anno ed una spesa irrisoria di meno di 50 sterline, il cancro è magicamente sparito, dimostrando l'efficacia di questo magico elisir.
e le altre due operazioni che ha subito? e le cellule metastatiche nei linfonodi? e tutti i cicli che ha fatto di nuovo sia di chemioterapia che di radioterapia? tutto opportunamente lasciato nella versione originale dell'articolo, tanto non era utile al loro scopo.
e così facendo si da una bella informazione disinformata, si illudono persone che soffrono e che sarebbero disposte a credere negli unicorni rosa se servisse per poter guarire, si prende in giro chi soffre e i loro parenti, e soprattutto si lucra, perché con notizie di questo genere, si attira l'interesse di lettori che cliccando su quelle pagine di carta igienica fanno entrare soldi nelle tasche di chi le gestisce.
si nutre la fantasia di chi si illude che esistano i miracoli come fanno tante pseudo medicine, si nutre l'ignoranza e si nuoce alla salute della popolazione.
dal mio punto di vista scrivere articoli come questi, che possono spingere un malato di cancro a seguire lo stesso iter, curandosi solo così, dovrebbe essere considerato alla stregua di un tentato omicidio. sempre che il malato non muoia per non essersi curato altrimenti dovrebbe essere proprio omicidio. perché tu sei cosciente di star raccontando panzane ad una persona che a causa delle tue parole può perdere la vita. quindi sei un assassino.

Siate curiosi e non lasciatevi abbindolate: stay allert, stay tuned


 
 

2 commenti:

  1. Hallo
      Ik ben Maria Iliana Mendez ik leed aan schildklierkanker Die werd bevestigd tot vier stadia, de dokter vertelde me dat
    er was weinig wat ik kon doen, omdat hij niet reageert op de behandeling, maar mijn vriend kwam naar mijn Rescue door tot dit hennep
    Olie uit Dr. Rick simpson, die zei dat het een beetje een strijd om de patiënt te helpen tegen kanker van verschillende soorten en we weten
    Besloten om een kans te geven, tot nu toe heb ik heel goed verbeterd en op dit moment kan ik lopen van het huis, naar mijn winkel, dit is
    het beste nieuws dat ik heb met u delen. Als je echt wilt uw kanker ziekte te genezen dan contact op met Dr. Rick Simpson
    spoedig mogelijk via e-mail hieronder. Ik vond het nodig verliet ik de anderen die zijn getroffen door deze acute ziekte Dat ounces
    vindt u een goede Cannibas olie hebben, deze olie kan echt geven u een tweede kans op leven. Als je toevallig deze nodig
    Cannibas olie kunt u contact opnemen met de stichting die gaf me Cannibas oil.via
    E-mail: ricksimpsonoil2017@gmail.com

    RispondiElimina
  2. Questo per informare tutti i pazienti affetti da cancro per provare l'olio di rick simpson e curare tutta la malattia da

    cancro, nel 2015, è stata diagnosticata un cancro del colon. 8cm tumore. Sono stato operato e poi ho avuto il chemo per

    alcuni mesi. Tutto chiaro fino al 2016. Metastatizzato cancro al fegato 10cm x 9xm x 10cm ... .huge. Sono andato a chemo

    per 3 mesi ... e quasi morto. Il chemo mi aveva piatto sulla schiena ... non vivendo ... solo un zoologia. 3 mesi su chemo,

    il tumore si è ridotto solo del 5% e sono stato devastato. Mio figlio mi ha detto di iniziare a cercare l'olio di cannabis

    su Internet. Mentre vivo a Berlino in Germania, è stato un problema per ottenere l'olio, ordiniamo ed è stato consegnato a

    casa nostra, in tre giorni (siamo molto fortunati).
    Ho deciso di provare a salvare la mia vita. Ho iniziato all'olio di cannabis, con 1 x grano di riso ogni 2 ore e 2 grani di

    riso durante la notte. Non ho cambiato troppo la mia dieta, tranne che ho tagliato l'alcol e lo zucchero e ho provato a

    mangiare sano ... un sacco di frutta ... come
    Non mangio veggies. Dopo un mese il tumore non si era ridotto, ma non era cresciuto. Dopo 2 mesi, ho aumentato la mia dose

    a 2 grani di riso ogni 2 ore attraverso il giorno e poi 10 grani di riso durante la notte prima di dormire. La scansione

    successiva, 1 mese
    In seguito, mostrò anche che il tumore non si era ridotto, ma aveva iniziato a morire nel mezzo. Sono stato estatico. Ora

    adesso consenso ad operare su di esso (ma non sapendo o credere che l'olio sta funzionando). Gli ospedali lo dicono perché

    ho ancora un po 'di chemo in me ... .e va bene .... Saranno operanti il ​​16 gennaio 2017, ho rifiutato e continuo con l'olio

    e poi non tornerò a chemo, ma su uno stile di vita sano, con l'olio di cannabis, sono andato per il controllo medico e sono

    stato Ho detto di essere libero da cancro, (mantenimento) per il resto della mia vita, sono libero di cancro. Contattare e

    ordinare il vostro olio con
    Rick simpson, invialo via ricksimpsoncanceroil@gmail.com grazie

    RispondiElimina